25 gennaio 2016 - Tu B' Shevat - Il capodanno degli Alberi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

25 gennaio 2016 - Tu B' Shevat - Il capodanno degli Alberi

Messaggio Da Haryn il Lun Gen 18, 2016 3:42 pm



Tu B' Shevat - Il Capodanno degli Alberi



La festa ebraica ed essena di Tu Bishvat, o Tu B'Shevat,  conosciuta anche come "Il Capodanno degli Alberi", nasce circa 500 anni prima di Cristo. Era usanza piantare per ogni nuovo nato, un cedro se il bimbo era maschio, ed un cipresso oppure un pino, se si trattava di una femmina.
Oggi in Israele i bambini celebrano Tu Bishvat piantando alberi nei loro giochi, e nutrendosi di frutti che crescono nella loro terra natale: arance, fichi, datteri, uva, melograni e specialmente mandorle, il primo albero a fiorire di primavera in Israele.

Il significato profondo di questa antica festività, ci ricorda che come gli alberi possono passare dall'apparente inerzia ed immobilità invernale, anche noi siamo chiamati a ri-conoscere e ritornare alle nostre profonde potenzialità per poter passare dal "ricevere" al "donare".

Sei mai emerso dall'oscurità, da un trauma, da un'esperienza complicata, dopo esserti sentito "spezzato"?
Sei stato privato di una confortevole infanzia, attraverso rapporti difficili, in una lunga danza distruttiva?
Sei stato comunque in grado di sbocciare, di fiorire, a dispetto delle difficoltà?
Ti sei sentito vittima, impotente, prigioniero oppure libero, ti sei allontanato a tratti dalla tua Fede?
Se hai risposto in modo affermativo alle domande qui sopra, hai molte ragioni per celebrare Tu B'Shevat.

Nonostante le difficoltà, in silenzio, molti di noi sono passati da uno stato d'Essere ad un altro.
Si sono resi fertili, emergendo dalla terra di se stessi.
Sono usciti dalla dipendenza per divenire indipendenti.

fonte: dal web

Dagli alberi possiamo imparare molto...molti e profondi sono i consigli che ci donano con il loro silenzio, con la loro voce mentre il vento muove le loro foglie. Cone la forza e la tenacia delle loro radici e con la fierezza dei loro tronchi.

Festeggiamo il Capodanno degli Alberi, abbracciamone almeno uno: vi invito ad uscire, il 25 di gennaio, e di entrare in connessione con un albero. Toccate il fusto, chiudete gli occhi..ascoltate!
Fotografatelo, e inserite qui la testimonianza di cio' che è accaduto...



Tu B'Shevat..Il Capodanno degli Alberi: noi lo festeggeremo, assaporando il gusto antico delle mandorle, di un fico, di un dattero, di un'arancia. ......E tu?



Haryn
Admin

Messaggi : 583
Data d'iscrizione : 08.09.14
Età : 49

Vedere il profilo dell'utente http://alba.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum